Smaltimento lenti a contatto

Manca un sistema integrato di raccolta delle lenti a contatto

Uno studio condotto dall’Arizona State University nel 2018 ha messo in luce varie criticità per ciò che riguarda lo smaltimento delle lenti a contatto. Ad oggi in Europa non abbiamo un sistema in grado di smaltire correttamente questi prodotti, poiché sono molto piccole, trasparenti, costituite da vari polimeri difficili da riciclare per la loro particolare complessità. Per tutte queste ragioni le lenti a contatto vanno conferite nella raccolta dei rifiuti non riciclabili.

Un servizio di raccolta dedicato è attivo solo negli Stati Uniti e nel Regno Unito. Speriamo di non dover attendere troppo per vederlo attivo anche in Europa. Per ora, come cittadini consapevoli e consumatori attenti all’ambiente, ci sono piccole accortezze con cui contribuire a un uso più sostenibile delle lenti a contatto. Qui alcuni consigli pratici e veloci che tutti possono adottare:

  • Non buttare le lenti nel wc e nel lavandino, ricorda che non sono biodegradabili;

  • Smaltisci la scatola e il foglietto illustrativo nella raccolta della carta;

  • Smaltisci i blister e i flaconi delle soluzioni nella raccolta della plastica;

  • Smaltisci la pellicola di alluminio che chiude il blister nella raccolta dell’alluminio.

© meme S.r.l.
Via Flaminia, 212
61036 Calcinelli di Colli al Metauro (PU)
T. +390721892434
PI: IT02306670411