Come prevenire l'appannamento degli occhiali con la mascherina

Indossare occhiali e mascherina è fastidioso per diversi motivi, l'appannamento per primo.

Fenomeno che si presenta spesso come passare da un ambiente freddo ad uno riscaldato, bere bibite calde, avvicinarsi all'acqua che bolle o aprire la lavastoviglie, fare jogging e altre attività all'aperto… tutti momenti in cui le lenti dei nostri occhiali possono facilmente appannarsi.

Qualche consiglio per prevenirlo:

  • La misura
    Indossare la mascherina il più vicino possibile alla conformità del proprio viso ponendo attezione al prifilo del naso.
  • Spray e gel antiappannamento
    Esistono prodotti appositi come spray e gel che devono essere applicati sulla superficie della lente con panni in microfinbra. Lavare regolarmente.
  • Lavare le lenti con sapone
    Prelevate una piccola quantità di sapone liquido e formate una “croce” sulla lente, quindi distribuite il prodotto su entrambi i lati della lente servendovi di un panno in microfibra o in flanella. Questo aiuterà a creare uno strato protettivo che impedisce alla lente di appannarsi.
  • Piegare il lembo superiore della marcherina.
    La tecnica suggerita dal dipartimento di polizia di Tokyo invece è quella di piegare il lembo superiore della mascherina verso l’interno e impedire così all’aria di salire verso gli occhi. Se, dopo averla piegata, la mascherina diventa troppo poco coprente, si può ottenere lo stesso effetto aggiungendo una striscia di tessuto (o, se non lo avete, anche un fazzoletto di carta) nello stesso punto, dove la mascherina appoggia sul naso, appena sotto gli occhi.

Resta connesso

Rimani aggiornato iscrivendoti alla nostra newsletter.

© meme S.r.l. PI02306670411

All rights reserved.