La prima occhialeria italiana

È del 1878 la prima occhialeria italiana.

Costituita da Angelo Frescura insieme al fratello Leone e Giovanni Lozza nella frazione di Rizzios a Calalzo di Cadore sulla destra del torrente Molinà, posizione determinante in quanto vi si poteva trarre la forza motrice idraulica necessaria per il funzionamento delle macchine.

Nel 1883 acquistavano, in località Molinà, un mulino da grano trasformandolo in uno stabilimento per la produzione di occhiali. Questa fabbrica costituì più tardi il primo nucleo dell'attuale Safilo.

Nel 1886 l'improvvisa morte di Angelo Frescura portò alla cessione della fabbrica al gruppo milanese Colson, Bonomi e Ferrari, in tempi successivi trasformata in Ferrari & C.
Nel frattempo Giovanni Lozza costituì a Calalzo una piccola officina meccanica, in località S. Francesco D'Orsina, dove sorgono gli stabilimenti della Lozza oggi della Derigo Vision Spa.